Vai al contenuto principale
Immagine decorativa

Il certificato e il reclamo

Il certificato prodotto da Nemesys

Al termine delle misure effettuate con Ne.Me.Sys. l’utente può scaricare il certificato in formato pdf, che riporta:

  • i dati dichiarati dall'utente,
  • i risultati della misura.

Il certificato è organizzato a blocchi:

  • Vengono riportate due stringhe alfanumeriche di 32 caratteri: identificativo misura: riporta la licenza del software scaricato dall’utente, codice documento: identificativo univoco del certificato.

  • Vengono riportati i dati identificativi dell’intestatario della linea (nome, cognome, codice fiscale) e dati riguardanti la posizione geografica della linea sotto test (indirizzo, CAP, provincia, città).

  • Vengono riportati il numero telefonico relativo alla linea oggetto di verifica, il nominativo del provider e l’indicazione del contratto.

"Dati utente" e "dati contratto" vengono ricavati da quanto fornito dall’utente in fase di registrazione al sito misurainternet.it. Qualora questi non riguardassero l'intestatario del contratto della linea sotto test, allora il certificato risulterebbe non valido.

  • Dati generici misura: riporta data e ora di inizio/fine attività di misura, sistema operativo utilizzato dalla macchina mediante la quale è stata effettuata la sessione, NAP di riferimento e gli IP pubblici usati dal client nel trasferimento da/verso server

  • Risultati: vengono riportati i valori calcolati sulle misure effettuate. In particolare, i valori calcolati vengono confrontati con quanto garantito dall'operatore. Nel dettaglio: a) se la banda minima (95 quantile) in download è minore di quanto garantito in download dall'operatore, allora il certificato è valido ai fini di reclamo/recesso; b) se la banda minima (95 quantile) in upload è minore di quanto garantito in upload dall'operatore, allora il certificato è valido ai fini di reclamo/recesso; c) se il ritardo massimo (95 quantile) è maggiore di quanto garantito dall'operatore, allora il certificato è valido ai fini di reclamo/recesso. Se non si verifica nessuno dei tre casi sopra definiti, allora il certificato non è valido ai fini di reclamo/recesso

Nel caso di violazione sul certificato apparirà la scritta "Riscontrata violazione degli impegni contrattuali sul parametro: ..."

I risultati delle misure effettuate con Nemesys possono essere confrontati con i valori indicati dal proprio operatore nella documentazione allegata all'offerta sottoscritta.

Rilascio anticipato del certificato delle misure

A volte è possibile che alcune misure presentino dei valori di banda che violano i parametri contrattuali stabiliti dall'operatore. In questi casi Ne.Me.Sys. rileva la palese violazione e dà all'utente la possibilità di avere il certificato delle misure con rilascio anticipato, non attendendo quindi il completamento del ciclo di misura (96 misure). Nel caso di rilascio anticipato l'utente sarà avvisato, tramite l'interfaccia grafica, della possibilità di scaricare il proprio certificato dalla propria area riservata sul sito www.misurainternet.it. Sul certificato apparità in alto la scritta "Riscontrata violazione degli impegni contrattuali sul parametro: ... ".

Il reclamo

Se i risultati ottenuti con Nemesys risultassero peggiori rispetto a quelli indicati dall'Operatore, allora è possibile presentare un reclamo al proprio Operatore riportando il certificato ottenuto con i risultati delle misure entro 30 giorni a partire dalla data riportata sul certificato. Tramite il reclamo all'Operatore l'utente richiede il ripristino degli standard di qualità contrattuali.

Nella pagina Contatti degli operatori sono riportati i riferimenti per presentare il reclamo tramite raccomandata a.r. È bene indicare nell'oggetto della comunicazione di reclamo la denominazione "Reclamo Misura Internet”, in modo da consentire una più facile identificazione al Servizio Clienti dell'operatore.

In alternativa l'utente può inviare il certificato al proprio operatore tramite il tasto Invia il certificato al tuo operatore presente nell'area riservata dell'utente su questo sito.

Entro 30 giorni dalla ricezione del reclamo corredato dal certificato l'Operatore è chiamato a ripristinare i livelli di qualità del servizio garantiti.

Il recesso

L'Operatore ha 30 giorni a partire dalla ricezione del reclamo corredato dal certificato per ripristinare i livelli di qualità del servizio garantiti. Dopo l'intervento dell'Operatore e comunque non prima di 45 giorni dalla data del primo certificato, l'utente deve effettuare una seconda verifica con Nemesys e qualora anche i risultati riportati sul secondo certificato risultassero peggiori rispetto a quelli indicati dall'Operatore, allora l'utente ha il diritto di recedere senza penali dal contratto sottoscritto per la sola parte relativa al servizio di accesso ad Internet.

L'utente può inviare, tramite una raccomandata a.r. allegando copia del nuovo certificato, il reclamo con la comunicazione di recesso che decorrerà 30 giorni dopo la ricezione da parte dell'operatore. Nella pagina Contatti degli operatori sono riportati gli indirizzi a cui inviare il certificato con la comunicazione di recesso tramite raccomandata a.r.

In alternativa l'utente può inviare il certificato al proprio operatore tramite il tasto Invia il certificato al tuo operatore presente nell'area riservata dell'utente su questo sito.

Attenzione: ogni successiva misura con Nemesys anche solo quella di verifica di un eventuale intervento ripristinatorio dell'operatore, può essere effettuata solo dopo 45 giorni dalla precedente e non oltre 90 giorni.